Borgo di San Valentino

Offerte

Le nostre proposte per una vacanza immersi nella natura a Sorano in Maremma Toscana.
vai alla pagina

Sovana

A dieci chilometri dal Borgo di San Valentino c’è Sovana, “uno dei borghi più belli d’Italia”, gioiello della Maremma in cui il tempo sembra essersi fermato.

La zona era di fondamentale importanza per gli etruschi, che vicino al paese edificarono numerose vie cave oltre alla necropoli che si fregia di alcune delle tombe rupestri più conosciute di tutta l’Etruria (t. Ildebranda, t. della Sirena).

A partire dal 900 d.C. Sovana diventò la capitale della contea degli Aldobrandeschi.

A questi anni risale la costruzione del Duomo e della chiesa del Ciborio, veri e propri capolavori di arte romanica.

Sempre in questi anni nacque Ildebrando da Soana, quel Papa Gregorio VII passato alla storia per la pace di Canossa e la lotta alle investiture.

Con l’arrivo della famiglia Orsini, intorno al 1300, il paese venne relegato a un ruolo marginale.

Sembra un paradosso ma lo stato di abbandono che ha segnato il borgo per secoli ha contribuito a fare di Sovana quello che è oggi: un piccolo mondo intatto con le case in tufo e la pavimentazione d’epoca, in cui è inevitabile farsi cogliere dalla suggestione dei fasti andati.

Suggestione che conobbe bene anche il regista premio Oscar Roberto Rossellini, che nel borgo ambientò le riprese del suo film Francesco Giullare di Dio.



Copyright © 2010 | Il Borgo di San Valentino | tutti i diritti riservati
Il Borgo di San Valentino di Fioretti Bruno - C.S.Puntone 29 - 58010 Sorano (GR)- C.F.FRTBRN39L23H501L - P.I. 01267270534